LE SOLEIL ROYAL #007

E' arrivato il momento di rivestire i 5 ponti. Per farlo uso una tecnica personale, non del tutto ortodossa, che però mi dà soddisfazione per l'effetto finale.

I ponti delle navi di quell'epoca, parliamo di fine '600, erano ricoperta di assi levigate unite tra loro. Per evitare che l'acqua piovana o quella marina penetrasse finendo nei ponti sottostanti, nelle stive e nelle cabine, a mo' di boiacca, tra un'asse e l'altra, veniva inserita corda catramata. Questo accorgimento rendeva impermeabili i ponti e asciutti gli ambienti sottostanti.

Per simulare questa tecnica utilizzo pezzi di listello 0,5mm x 4mm di noce e cotone nero doppio. Monto i vari pezzetti a "spaccamattone". So bene che il ponte non era un pavimento e che le assi non erano perfettamente simmetriche e così disposte, ma l'effetto finale ripaga ampiamente questa "licenza" e rende decisamente meglio del compensato rigato e semplicemente rivestito.

Le foto in sequenza rendono meglio quanto descritto.

foto22 foto023
foto026 foto027

 

 

 

 
 

Ultimi da Silvio Falcone

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna